• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
www.anticaapicolturagallurese.it
Miele Sardo della Gallura

L'Unione Sarda

E-mail Stampa PDF


 

La Nuova Sardegna 2011

PDF

Il miele perfetto dei Porcu Davide vince la Goccia doro  

BERCHIDDEDDU.

Davide si è messo in proprio, e ha già vinto. Il miele di Berchiddeddu fa incetta di premi: questa volta è toccato a Davide Porcu, 24 anni, trionfare     nel Tre Gocce d'oro di Castelsanpietro Terme, in Emilia, ad un anno dal successo di Montalcino del padre Piero.  

Il suo miele alla lavanda selvatica e quello millefiori hanno entrambi ottenuto il plauso della giuria di esperti, il primo addirittura è stato l'unico in Italia. Nel 2010 il padre Piero Porcu, medico della frazione olbiese, si impose con un miele amaro di corbezzolo, quello prodotto dalla sua Antica Apicoltura Gallurese.Davide voleva provare a ripercorrere le orme paterne.Ha aperto una ditta individuale per mettere a frutto quanto imparato in famiglia. Una sfida a se stesso, che lo studente di Medicina ha già vinto.  «Berchiddeddu è il posto ideale per questo genere di attività - spiega -, perchè non arriva l'inquinamento, non si fa uso di pesticidi e  di conseguenza alle analisi il miele risulta praticamente purissimo. Ho cominciato a occuparmi di un gruppo di arnie e non ho avuto nemmeno il tempo di fare la selezione,  per la quale occorrono anni di lavoro e quantità adeguate. Ho lavorato in poco tempo e con poche "famiglie" di api, ma i risultati sono stati subito soddisfacenti e nel concorso promosso dall'Osservatorio nazionale del miele ho avuto già riscontri». Il "Tre gocce d'oro" ha riconosciuto in quel nettare tutte le qualità (purezza, appunto,  ma anche sapore, colore, nitidezza, residuo di cera) che lo rendono speciale. Il padre Piero è soddisfatto almeno quanto il figlio, perché è da lui che Davide ha imparato tutti i segreti dell'incredibile mondo delle api.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 03 Marzo 2012 20:49 )
 

Unione Sarda 2012

E-mail Stampa PDF


Ultimo aggiornamento ( Martedì 18 Dicembre 2012 14:23 )
 

La Nuova Sardegna 2012

E-mail Stampa PDF


 

Concorso Montalcino 2010

E-mail Stampa PDF
Logo della settimana del miele di Montalcino dove il miele sardo ha vinto il premio come migliore d'Italia

Arriva dalla Sardegna, o meglio dalla Gallura o ancor più precisamente da Berchiddeddu (come arrivare, Berchiddeddu è frazione di Olbia), il miele più buono d'Italia, almeno secondo il giudizio della giuria della prestigiosa Settimana del Miele a Montalcino in Toscana.

Il miele al corbezzolo prodotto dall'Antica Apicoltura Gallurese ha infatti sbaragliato la concorrenza arrivando al primo posto tra i mieli più buoni d'Italia  (classifica completa del concorso nazionale Roberto Franci 2010) Smile.

 

Risorse

Statistiche

Hits visite contenuto : 99701

Login

GTranslate


Sondaggi

Quale è il vostro miele preferito?
 

Chi è online

 1 visitatore online

Pubblicità

Link consigliati:

Design by i-cons.ch / etosha-namibia.ch